Consiglio Regionale del Molise - Approvata la legge n. 143/2016 che ha per oggetto la celiachia e la variante clinica della dermatite erpetiforme

giovedì 1 dicembre 2016
In data 29.11.2016 il Consiglio regionale del Molise approva all’unanimità la legge numero 143, che ha per oggetto la celiachia e la variante clinica della dermatite erpetiforme, elaborata congiuntamente con l’Associazione italiana Celiachia Molise Onlus ed il centro imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Campobasso.

La legge prevede l’individuazione di un centro di riferimento regionale dedicato all’adulto andando ad integrare il centro per l’età pediatrica già esistente permettendo diagnosi precoci ed il follow up della patologia, il rispetto dei LEA nella corretta applicazione prevista dalle leggi nazionale e regionale, l’istituzione di un database regionale dei celiaci, la dematerializzazione dei buoni cartacei, la formazione e l’aggiornamento degli operatori coinvolti nel settore della alimentazione.

Altro elemento fondamentale è senza dubbio l’incentivo alla produzione di cereali senza glutine e la loro lavorazione per ottenere prodotti gluten free a filiera corta e monitorata. Questa caratteristica pone la legge della Regione Molise all’apice per innovazione e lungimiranza.

L’Associazione italiana Celiachia Molise Onlus ringrazia l’Assessore alle politiche agricole Vittorino Facciolla ed il Presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura per la sensibilità dimostrata e tutto il Consiglio Regionale per il loro voto unanime sulla proposta di legge. Un ringraziamento va inoltre alla Presidente del CIF, la signora Concetta Iacovino, che ha sostenuto l’operato della nostra associazione.

L’approvazione della legge rappresenta il punto di partenza per un accrescimento delle condizioni dei diagnosticati e delle loro famiglie. A questa, naturalmente, dovranno seguire i decreti attuativi previsti per ogni campo di applicazione. A tal proposito continueremo con la nostra attività di collaborazione al fianco delle istituzioni.

Ringraziamo tutti voi per il vostro continuo supporto.
Nadia Falasca e il direttivo di AiC Molise