“Assistenza sanitaria integrativa per i prodotti inclusi nel campo di applicazione del regolamento (UE) 609/2013 e per i prodotti alimentari destinati ai celiaci e modifiche al decreto 8 giugno 2001” - Pubblicato il Decreto

giovedì 23 giugno 2016
È  stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale italiana il Decreto del Ministero della Salute del 17 maggio 2016 “Assistenza sanitaria integrativa per i prodotti inclusi nel campo di applicazione del regolamento (UE) 609/2013 e per i prodotti alimentari destinati ai celiaci e modifiche al decreto 8 giugno 2001”.
 
In questo modo, entro i termini dell’entrata in vigore della norma europea citata che abroga il concetto di  “dietetico”, il Ministero della Salute ha adeguato la norma italiana alle nuove diciture introdotte dall’Europa “senza glutine, specificamente formulato per celiaci” o “senza glutine, specificamente formulato per persone intolleranti al glutine”, che consentiranno, dal 20 Luglio agli alimenti senza glutine destinati ai celiaci di accedere al Registro Nazionale degli Alimenti erogabili.
 
Come anticipato, lo Stato italiano è così intervenuto sulla normativa nazionale in modo da garantire il mantenimento  delle modalità di assistenza previste per i celiaci (erogazione alimenti sostitutivi a carico del SSN) nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).
Per approfondire: http://www.celiachia.it/NORME/Norme.aspx?SS=346&M=1041 
lm.facebook.com/l.php